Scuola di Unewa

 

La Scuola Don Bosco è il nostro progetto più importante, realizzata da Pangea grazie al sostegno di tutti gli amici. E’ una scuola primaria convitto, destinata ad ospitare fino a 400 bambini dai 5 ai 14 anni.

Oggi ospita 250 bambini, tutti a convitto, 72 di loro sono orfani e sono adottati a distanza da amici di Pangea.

15 insegnanti e un direttore didattico e 40 persone tra sicurezza, addetti alla cucina, ai lavori pesanti, ad accudire i bambini.

Il complesso si compone di aule scolastiche, sala insegnanti, 4 dormitori, una sala mensa multifunzione, la cucina, 6 case per gli insegnanti e una guest house per gli ospiti e i volontari.

 

IMG_0323

La storia: Era il 2008 quando un Padre Missionario di origine trentina riferiva a Pangea che le Suore Benedettine del Convento di Imiliwaha, nel distretto di Njombe, cercavano finanziamenti per poter realizzare una scuola primaria convitto che potesse accogliere prima di tutto i bambini degli orfanotrofi di Imiliwaha, Lupanga e Kipengere e poi i tanti altri a convitto o esterni, provenienti dai villaggi o dalle città vicine e lontane.

Per Pangea, il cui obiettivo primario è investire nell’istruzione scolastica dei piccoli tanzaniani per offrire loro un futuro diverso, il cammino di questa scuola è divenuto in poco tempo “Il Progetto” nel quale profondere energie e risorse.

La scuola è privata, ma riconosciuta e autorizzata dal Distretto Scolastico di Njombe e dal Ministero della Pubblica Istruzione.   

A noi il compito di garantire le risorse necessarie, di partecipare alle scelte e alla soluzione dei passaggi critici, ma soprattutto la grande soddisfazione di vedere realizzato quello che quattro anni fa poteva sembrare un sogno: portare avanti i nostri piccoli amici in un ambiente sereno e stimolante.

I protagonisti: Di seguito i maestri con le loro classi, la direttrice Ditrica Mgeni e il direttore didattico Frankie Sichinsanbue.

Clicca qui per tutti gli articoli e le notizie relative alla scuola di Unewa