Storia

L’ Associazione Pangea Vicenza Onlus negli ultimi 10 anni è riuscita a portare a termine numerosi progetti, in alcuni dei quali è impegnata in via continuativa. Il denominatore comune è sempre lo sviluppo della qualità della vita dei bambini per quanto riguarda la salute, l’alimentazione, l’istruzione.

    • 2003 – Costituzione dell’Associazione Pangea Vicenza Onlus.
    • 2004 – Adozioni a distanza di orfani, ospiti dell’Orfanotrofio Tumaini, gestito da Fausta, missionaria laica in Tanzania.
    • 2005 – Aiuto (annuale) alla parrocchia di Lupingu per la sistemazione dell’unica strada che collega il paese (piccolo paradiso terrestre situato sulle rive del lago Nyassa) al resto del mondo. Contributo alla costruzione dell’Ospedale di Ikelu.
    • 2006/2007 – Costruzione della scuola materna di Lupanga, in grado di accogliere 80/90 bambini.
    • 2007/2008 – Scuola di Ikisa, progetto distribuzione latte a 400 alunni, e successivamente costruzione di alloggi per gli insegnanti, sostegno per l’acquisto di mezzi didattici, costruzione di un acquedotto, inizio opere di elettrificazione.
    • 2008 – Supporto all’Orfanotrofio di Imiliwaha, adozione a distanza di 55-60 bambini orfani.
    • 2009 – Nei pressi di Lupanga, costruzione della chiesa di Mjange dedicata a Suor Bakita.
    • 2010-2011 – Inizia la costruzione della Scuola Primaria Convitto “Don Bosco” di Unewa che ospiterà circa 400 alunni tutti a convitto dalla primina alla settima classe. Costruzione del dormitorio di Lupanga per i bambini che frequentano la scuola materna e contributo al nuovo laboratorio analisi.
    • 2012 – Conclusa elettrificazione scuola di Ikisa.
    • 2013 – Prosegue la costruzione della scuola “Don Bosco” con il terzo dormitorio, altre due classi, una casa per gli insegnanti, installazione di pannelli fotovoltaici e stazione di pompaggi dell’acqua. Inizia la costruzione della biblioteca di Ikisa.
    • 2014 – Conclusa la biblioteca per la scuola di Ikisa. Unewa: costruzione di un nuovo dormitorio femminile.
    • 2015 – Unewa: nuovo impianto fotovoltaico e inizia la costruzione di abitazioni per gli insegnanti.